Il piano di riqualificazione del corridoio ecologico del Fiume Ticino, in un’intervista per TvSvizzera

133 0
presentano il piano di riqualificazione del corridoio ecologico del Fiume Ticino

Segnaliamo il servizio realizzato da Marco Gritti per tvsvizzera.it, in cui Martina Spada, dell’Istituto Oikos e Massimiliano Foglia, del Dipartimento del territorio del Cantone Ticino, presentano il piano di riqualificazione del corridoio ecologico del Fiume Ticino.

Il corridoio del Ticino, come si può leggere e ascoltare nell’intervista, è un luogo unico situato tra due nazioni.
Secondo Spada, Italia e Svizzera sentono la necessità di sottolineare che all’ambiente non interessano confini e linee invisibili create dall’uomo.
Per questo motivo uno degli obiettivi primari del piano di riqualificazione sarà quello di creare una governance transfrontaliera del corridoio ecologico ticinese, auspicando in futuro di arrivare a stipulare un Contratto di Fiume.
L’intervista prosegue elencando anche altre azioni operative che sono state individuate per raggiungere gli obiettivi del piano:

  • garantire servizi ecosistemici e attività umane che si rafforzino reciprocamente
  • rinforzare la connessione ecologica tra le Alpi e gli Appennini e tra l’alto fiume Ticino e il mar Adriatico attraverso il fiume Po
  • stabilire popolazioni riproduttive di specie localmente estinte e garantire uno stato di conservazione adeguato alle specie minacciate di estinzione
  • promuovere la resilienza di ecosistemi e comunità umane ai cambiamenti climatici e mitigare gli impatti degli eventi climatici estremi”.

Vi invitiamo a proseguire la lettura dell’intervista e a vedere il servizio nel sito tvsvizzera.

Per chi volesse approfondire, segnaliamo inoltre il comunicato stampa di Istituto Oikos, in cui viene annunciata la pubblicazione del Piano per riqualificare il territorio del fiume Ticino.

Hits: 77

Nessun commento

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

code

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.