Operazione “alvei puliti”: riduzione del rischio idraulico o gratuita devastazione ambientale ?

306 0

vrdopolightA seguito dell’operazione “Alvei puliti 2012 ”, programmata e in parte già realizzata dalla Protezione Civile del Friuli Venezia Giulia, con lo scopo dichiarato di rimuovere la vegetazione “infestante” dai letti di diversi corsi d’acqua regionali al fine di agevolare il deflusso delle acque durante gli eventi di piena, che ha finito con provocare ingenti danni ai corsi d’acqua ed in particolare nella Riserva regionale e SIC della Val Rosandra, ma anche a seguito di altre segnalazioni pervenute dai nostri associati in altre Regioni Italiane, il CIRF ha avvertito l’esigenza di prendere posizione su questo delicato tema cercando in particolare di approfondire gli aspetti realtivi all’effettiva utilità dal punto di vista della sicurezza idraulica di tali operazioni..

Scarica il documento