Assemblea degli associati CIRF 2021

L’Assemblea annuale degli associati CIRF è indetta in prima convocazione per il giorno 26 novembre 2021 alle ore 23.30 e in seconda convocazione per SABATO 27 NOVEMBRE 2021 alle ore 10:00 presso il Monumento Naturale di Pantanello, ospiti della Fondazione Caetani (trovate qui-maggiori dettagli sul sito).

Anche se sarà possibile partecipare all’assemblea via web, abbiamo deciso che dopo tanti incontri, riunioni e convegni on-line sia necessario rivedersi di persona per ristabilire quei rapporti umani che hanno subito una drastica penalizzazione durante la pandemia 2020-2021.


Il link per partecipare all’Assemblea da remoto è stato inviato a tutti gli associati tramite newsletter, nel caso non fosse arrivato è possibile farne richiesta via mail: info@cirf.org.


Riportiamo di seguito l’ordine del giorno dell’ASSEMBLEA ricordandovi di  iscrivervi scrivendo una e-mail all’indirizzo info@cirf.org

ORDINE DEL GIORNO:

1.   Relazione sull’attività svolta nel corso dell’ultimo anno, progetti in corso e definizione delle strategie per il prossimo anno;

2.   Approvazione bilancio consuntivo 2020 (scarica qui il documento), nota integrativa (scarica qui il documento) e bilancio preventivo 2021 (scarica qui il documento);

3.   Comunicazioni da parte degli associati;

4.   Varie ed eventuali.

Vi invitiamo dunque a partecipare di persona anche perché abbiamo organizzato un evento collaterale per sabato pomeriggio legato al progetto LIFE GREENCHANGE.

DETTAGLI:
Venerdì 26 novembre – Cena presso “La valle dell’Usignolo
Pranzo 27 novembre – presso Monumento Naturale di Pantanello
Alloggio e cena 27 novembre – presso “Cincinnato wine resort”

PROGRAMMA POMERIDIANO 27 novembre

14:30 – 15:30 Visita guidata al Monumento Naturale di Pantanello
15:30-18:00 Workshop: La gestione ambientale dei canali di bonifica dell’Agro Pontino: analisi dei casi studio

Nel pomeriggio è prevista una visita guidata al Monumento Naturale di Pantanello, risultato di un esteso intervento di ripristino ambientale realizzato, a partire dalla metà degli anni ’90, dalla Fondazione Roffredo Caetani, proprietaria dell’area, estesa circa 100 ha.
La Fondazione ha deciso di interrompere la produzione agricola e di riconvertire alla natura tutto questo territorio, adesso caratterizzato dall’alternanza di superfici prative, macchie boscate e di biotopi umidi, un tempo diffusissimi in Pianura Pontina e ormai quasi scomparsi. 
Pantanello è bordata dal fiume Ninfa, con cui è in collegamento funzionale, e rappresenta una sorta di tampone naturale a protezione del limitrofo Giardino di Ninfa.
Costituisce ancora un ambito in evoluzione, in cui si continuano a sperimentare interventi di miglioramento ambientale tesi al recupero della flora endemica e a migliorare le condizioni ecologiche per la fauna.
In questa ottica è oggetto di alcuni interventi nell’ambito del progetto GreenChange, che prevedono la ricostituzione di nuclei di bosco planiziale e la creazione di isole galleggianti per favorire il consolidamento della popolazione di Emys orbicularis.  

Al termine della visita, che durerà circa 1 ora, si tornerà in aula per un workshop dedicato all’analisi di alcuni casi studio inerenti specifiche problematiche che insistono sui canali di bonifica dell’Agro Pontino. Tali casi studio costituiscono un approfondimento tecnico delle Linee Guida per la gestione ambientale dei canali di bonifica dell’Agro Pontino, uno dei prodotto che il CIRF sta realizzando nell’ambito del progetto GreenChange.

La redazione delle Linee Guida sta avvenendo in collaborazione con ANBI e il Consorzio di Bonifica dell’Agro Pontino. Le LG saranno poi condivise con i CdB dell’Italia centro meridionale, nell’ottica della replicabilità dell’approccio di GreenChange e di una maggiore diffusione della gestione integrata del reticolo di bonifica


Vi invitiamo inoltre a rimanere con noi anche per la cena conviviale di sabato sera e di prevedere la ripartenza per domenica mattina.

Hits: 73