Assegnati i primi fondi del programma Open Rivers per la rimozione delle dighe

341 0

Con l’arrivo della primavera il programma europeo Open Rivers ha erogato le prime sovvenzioni per favorire la rimozione di 19 piccole dighe, situate in undici paesi.

Complessivamente dodici progetti riconnetteranno circa 386 chilometri di fiumi e contribuiranno a dimostrare quanto la rimozione di dighe di piccole dimensioni possono migliorare la qualità degli ecosistemi fluviali, portando ad un incremento della biodiversità e ad un aumento della connettività e della resilienza degli habitat.

Tra i progetti finanziati (l’elenco è consultabile qui) citiamo ad esempio la rimozione di uno sbarramento all’interno di un sito Natura 2000 in Slovacchia, con il conseguente ripristino dell’habitat della lontra eurasiatica.

Queste sovvenzioni costituiscono un primo, importante passo. La rimozione delle dighe ci aiuta infatti ad avvicinarci sempre più alla realizzazione della missione del programma Open Rivers: creare fiumi a scorrimento libero che permettano lo svilupparsi di ecosistemi sani, diversificati e collegati in tutta Europa.

Il 27 maggio 2022 verrà pubblicata inoltre una nuova manifestazione di interesse per finanziare ulteriori progetti: auspichiamo vi partecipino anche numerosi progetti italiani!

Per approfondire l’argomento e il programma Open Rivers vi consigliamo di continuare la lettura nel sito www.openrivers.eu

Hits: 201

Nessun commento

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

code

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.