È online il sito “Free-Flowing Rivers” dedicato alla connettività fluviale

702 0
Free-Flowing Rivers - connettività fluviale

La connettività fluviale, l’impatto sugli ecosistemi legato alla sua perdita, le modalità di ripristino sono questioni complesse.

Numerosi soggetti pubblici e privati sono chiamati quotidianamente a interagire con questa complessità all’atto dello pianificazione e dell’emanazione di concessioni per lo sfruttamento delle risorse fluviali, ma anche in fase di progettazione delle opere stesse.
È evidente che la complessità del problema, l’estesa articolazione della letteratura scientifica relativa alla connettività fluviale e l’analisi dei dati costituiscano un ostacolo che richiede dedizione e preparazione per essere compreso e affrontato efficacemente.

Free Flowing Rivers

Free-Flowing Rivers, il nuovo sito in lingua italiana e inglese creato da CIRF e Wetlands International Europe, vuole offrire, a chiunque abbia la necessità di accedere ai dati e alla ricerca riguardanti la connettività fluviale, un quadro d’insieme di semplice e immediata comprensione, anche attraverso una narrazione che collega in modo logico tutti gli aspetti: l’intero sito è racchiuso infatti in un’unica pagina che si dispiega man mano che la scorriamo, adattandosi man mano alle esigenze espositive di ciascun tema. Questo storytelling interattivo permette a chiunque di ricevere le nozioni in modo progressivo, senza esserne sopraffatto.

Per aiutare le persone a individuare ciò che i dati raccontano, si è scelto un approccio di tipo visivo, andando quindi ad utilizzare grafici e metafore visive per restituire immediata concretezza a dati numerici altrimenti difficilmente comprensibili. La visualizzazione dei dati, infatti, unita ai testi, riduce la complessità di analisi e rende esplorabile e memorabile l’informazione – in un modo in cui il testo da solo spesso non riesce a fare.

Ciascuna delle sezioni “fiumi in salute”, “minacce alla connettività”, “impatti ecologici” e “scenari futuri” offrono pertanto la possibilità di approfondire aspetti specifici relativi al tema della connettività fluviale.

Potremo così comprendere, con parole semplici, la terminologia tecnica che accompagna pubblicazioni scientifiche e relazioni: “connettività longitudinale”, “laterale”, “verticale”, “temporale” sono spiegate mediante animazioni e brevi testi con esempi.

dighe

La quantificazione delle principali minacce è illustrata attraverso mappe che ci permettono di cogliere al volo le criticità, ma anche gli effetti di diverse normative nazionali e la completezza dei censimenti delle opere autorizzate.

Grafici animati ci permettono di vedere immediatamente quali sono i gruppo di animali maggiormente interessati da impatti.

Certi di aver suscitato il vostro interesse vi invitiamo a scoprire Free-Flowing Rivers all’indirizzo: https://www.freeflowingrivers.eu/

Hits: 546

Nessun commento

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.