Progetto HyMoCARES – I fiumi alpini lavorano per noi.

111 0

132495

logo_web_04

Per scoprire come e per quantificare quali servizi siano in grado di offrire dei corsi d’acqua ben gestiti, sono attivi 13 enti distribuiti in sei diversi Paesi europei nell’ambito del Progetto HyMoCARES (HydroMorphological assessment and management at basin scale for the Conservation of Alpine Rivers and related Ecosystem Services), cofinanziato dal Programma Interreg Spazio Alpino.

L’intento è quello di far comprendere che i fiumi non sono solo acqua che scorre ma anche sedimenti trasportati e come questi, gestiti in modo più naturale e riducendo alterazioni e discontinuità, rappresentino una risorsa importante, in grado di garantire preziosi Servizi Ecosistemici, quali la mitigazione del rischio idrogeologico, la ricarica delle falde, il mantenimento di paesaggio e biodiversità.

Un fiume con acque e sedimenti ben gestiti influenza positivamente le economie dei territori e il benessere delle popolazioni.

HyMoCARES coinvolgerà attivamente soggetti pubblici e privati di tutti i Paesi partner, con cui svilupperà strumenti operativi e numerosi interventi pilota.

Per saperne di più: http://www.alpine-space.eu/projects/hymocares

Contatti:

Lead Partner: Protezione Civile della Provincia Autonoma di Bolzano – Willigis Gallmetzer

willigis.gallmetzer@provinz.bz.it – Tel. +39 0471414568

Comunicazione: CIRF (Centro Italiano per la Riqualificazione Fluviale) – Emiliano Oddone e.oddone@cirf.org; Andrea Goltara a.goltara@cirf.org

177726