Manifestazione di interesse per incarico di collaborazione con il CIRF nell’ambito del progetto ECOCAVOUR

389 0

logo_ecocavour

Il Centro Italiano per la Riqualificazione Fluviale, in partenariato con la Provincia di Novara, il Comune di Novara (NO), il Comune di Cameri (NO) e l’Ente di gestione delle aree protette del Ticino e del Lago Maggiore, è coinvolto in qualità di partner tecnico-scientifico nell’implementazione del Progetto ECOCAVOUR, cofinanziato dalla Fondazione Cariplo di Milano e finalizzato alla definizione di uno studio di fattibilità per la creazione del corridoio ecologico del Canale Cavour nel tratto compreso tra il torrente Agogna e il fiume Ticino. Nell’ambito delle attività a supporto del citato studio è prevista l’implementazione di un processo partecipato propedeutico alla definizione di un “Contratto di Canale”, inteso come strumento di governance locale di tipo inclusivo e collaborativo per la messa a sistema delle conoscenze, la condivisione delle proposte e l’assunzione di impegni da parte di tutti i soggetti a vario titolo interessati alle tematiche dell’iniziativa.

Con la presente comunicazione si invitano quanti interessati a segnalare la propria manifestazione di interesse a collaborare con l’associazione nello sviluppo del progetto. Il profilo ricercato è quello del tecnico competente in processi partecipati in campo ambientale e il ruolo previsto nel progetto è quello di assistenza allo svolgimento degli incontri di progetto. L’impegno specifico previsto consiste nel supporto alla progettazione e organizzazione di n. 4 incontri (n. 3 focus group territoriali e n. 1 tavolo tematico plenario) da svolgersi nel territorio novarese (sede da definirsi nell’ambito dei comuni di Novara, Cameri e Galliate) tra luglio e novembre del corrente anno, inclusa la partecipazione agli stessi in qualità di supporto alla facilitazione. Nello specifico le attività potranno comprendere: preparazione di materiali, organizzazione degli spazi di lavoro, conduzione di tavoli di discussione, documentazione video e fotografica dei lavori, restituzione delle attività in forma di reportistica. L’impegno previsto è stimato pari a circa 12 giornate/uomo di lavoro.

La manifestazione di interesse è aperta alle sole persone fisiche associate al CIRF (attualmente o che decidano di associarsi per l’occasione). La collaborazione verrà formalizzata in termini di assistenza esterna da parte di lavoratore autonomo, secondo le forme e modalità previste dalla normativa vigente in relazione al profilo del collaboratore (titolare di partita IVA o meno), con un corrispettivo lordo – omnicomprensivo di spese (viaggio, vitto, alloggio) e di ogni onere fiscale e previdenziale – pari ad euro 2.000/00. Le modalità di riconoscimento delle competenze sarà perfezionato secondo i termini da concordare in sede contrattuale. Costituiscono criteri vincolanti per la selezione del candidato: possesso di qualifiche e competenze attinenti alla riqualificazione fluviale e/o alle reti ecologiche, possesso di qualifiche e competenze attinenti alla progettazione e conduzione di processi partecipati. Costituiscono criteri preferenziali ma non vincolanti: esperienza specifica nell’ambito dei Contratti di Fiume o comunque detti.

I soggetti interessati possono trasmettere la propria candidatura all’indirizzo email info@cirf.org inderogabilmente entro le ore 12.00 del 10 giugno 2015, indicando in oggetto “manifestazione interesse per collaborazione EcoCavour” ed allegando il proprio curriculum vitae aggiornato, evidenziando opportunamente le qualifiche e competenze attinenti ai criteri sopra menzionati. Allo stesso indirizzo email è possibile inviare eventuali richieste di chiarimento e/o informazione.