Idroelettrico – “Un brutto emendamento sulle concessioni scadute” nella proposta di modifica al DDL Bilancio 2018

117 0

Condividiamo volentieri il commento dell’Ing. Alessandro De Carli (Fondazione AquaLAB e CERTeT-Bocconi), pubblicato su Staffetta Online, in relazione alla proposta di modifica al DDL Bilancio 2018.

 

Idroelettrico – “Un brutto emendamento sulle concessioni scadute”

La proposta di modifica al ddl d Bilancio. Un commento di Alessandro de Carli, Fondazione AquaLAB e CERTeT-Bocconi

Il dibattito parlamentare sulla Legge di Bilancio ha visto affiorare una proposta di intervento che potrebbe avere un impatto rilevante sul nostro sistema energetico.

L’emendamento 49.14, proposto dai Senatori Viceconte e Marinello, da un lato cerca infatti di risolvere in pochi passaggi parlamentari quello che non si è riusciti a fare negli ultimi 10 anni: le procedure per la riassegnazione delle grandi concessioni idroelettriche scadute. Dall’altro, tenta di garantire ai nuovi investimenti nel settore idroelettrico una rendita per i prossimi 30 anni, assicurando incentivi succulenti.

 

Continua a leggere l’articolo completo qui.

Nessun commento

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *