Chi siamo

5693 0
Il CIRF (Centro Italiano per la Riqualificazione Fluviale) è un’associazione culturale tecnico-scientifica senza fini di lucro fondata nel luglio 1999 da un gruppo di tecnici di diversa estrazione disciplinare e professionale per favorire la diffusione della cultura della riqualificazione fluviale e delle conoscenze ad essa connesse e per promuovere il dibattito sulla gestione (più) sostenibile dei corsi d’acqua.Il CIRF persegue i seguenti obiettivi:
  • informare, formare, documentare
  • costituire un luogo di incontro, confronto, coordinamento con gli analoghi centri internazionali
  • permettere alla ricerca teorica di avere una ricaduta reale attraverso la sua applicazione
  • promuovere in Italia i criteri della riqualificazione fluviale dei corsi d’acqua e aggiornarli grazie al dibattito tra gli addetti ai lavori
  • sviluppare azioni di stimolo e coinvolgimento nei confronti di tutti i soggetti interessati alla gestione dei corsi d’acqua in Italia
  • promuovere, coordinare, supportare progetti e interventi a carattere innovativo e pilota. 

 

Il Consiglio Direttivo entrato in carica il 17 giugno 2017 ha deciso di porsi i seguenti obiettivi specifici:

 

Obiettivi Statutari “per i fiumi d’Italia”. Ovvero, incidere sulle cause per cui si fa poca Riqualificazione Fluviale in Italia

  • Rafforzare il ruolo del CIRF come punto di riferimento per la cultura e l’informazione a supporto della Riqualificazione Fluviale e della conservazione dei corsi d’acqua
  • Dare soluzioni agli Enti pubblici e ai professionisti per passare dalla teoria all’operatività
  • Incidere sulla normativa e sulle scelte politiche a livello nazionale ed europeo

 

Obiettivi per la sopravvivenza del CIRF e per i suoi associati

  • Garantire fondi adeguati alle azioni del CIRF
  • Comunicare maggiormente/coinvolgere maggiormente gli associati
  • Fidelizzare e coinvolgere per formare un nuovo gruppo per il futuro
  • Favorire il confronto interno e la crescita comune interna